In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Fattorie aperte in Sila a Fattorie aperte in Calabria

Cosenza Attualità

È stata presentata presso la sede della Federazione Calabrese delle BCC la manifestazione turistica che vede protagoniste le fattorie calabresi e che, da dieci anni a questa parte, sta portando migliaia di turisti a passeggiare sui sentieri dell’Altopiano della Sila.

Per l’occasione erano presenti il presidente e il direttore della Federazione delle BCC, Nicola Paldino e Pasquale Giustiniani; il consigliere regionale Mauro D’Acri; il sindaco di Spezzano Sila, Tiziano Gigli; il vice presidente nazionale e il presidente provinciale della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori), Alessandro Mastrocinque e Nicodemo Podella; il presidente regionale di Confagricoltura, Alberto Statti e l’imprenditore agricolo Mario Grillo, artefice della manifestazione.

“Anche la Calabria può trovare al proprio interno buone pratiche da potenziare ed estendere su tutto il territorio regionale – ha detto il presidente della Federazione delle BCC, Nicola Paldino – e la nascita di Fattorie Aperte in Calabria, sulla scia degli ottimi risultati riscontrati da Fattorie Aperte in Sila, ne è la concreta dimostrazione”.

Il sostegno degli enti pubblici è stato espresso dal Consigliere regionale D’cri e dal Sindaco di Spezzano della Sila, Gigli, che hanno sottolineato il valore dell’iniziativa in Sila, dicendosi sicuri che l’esperienza possa essere ripetuta in tutte le zone della Calabria.

I rappresentanti delle associazioni, hanno sottolineato quanto è importante valorizzare il saper fare degli agricoltori. “Finora è mancata la capacità di comunicare la nostra qualità – hanno detto – ma Fattorie Aperte dimostra che anche questo gap è stato colmato da una nuova generazione di imprenditori, capaci di guardare al futuro con grandi capacità progettuali”.

Mario Grillo, vicepresidente nazionale dell’Associazione Turismo Verde, ha illustrato le novità di “Fattorie Aperte”.

“Il 2015 è un anno importante – ha detto Grillo - La nostra manifestazione è l’unica in Calabria ad avere il patrocinio ufficiale di EXPO Milano e, nel suo decimo anno, si avvia ad allargare i confini a tutto il territorio regionale. “Da Fattorie Aperte in Sila a Fattorie Aperte in Calabria” è un percorso lungo il quale abbiamo programmato la nascita di una vera e propria filiera. Noi agricoltori siamo abituati a ragionare in termini di filiera, questa volta applicheremo il concetto ai territori. Perciò, lavoreremo con le associazioni agricole, con le BCC, con i GAL, e con chiunque sia interessato, per la nascita di “Fattorie Aperte sul Pollino”, “Fattorie Aperte nelle Serre Catanzaresi”, “Fattorie Aperte in Aspromonte”, ecc. L’intento è quello di aprire le fattorie al mare, in collina, nella selvicoltura, nella pastorizia e in ogni ambito si producano i prodotti della terra.

In dieci anni le fattorie silane partecipanti all’iniziativa sono diventate oltre 20 e l’offerta delle loro attività previste è inserita sul sito internet www.fattorieaperteinsila.it .

“Da diversi anni – ha concluso Mario Grillo – forniamo il bilancio della manifestazione. Lo faremo anche quest’anno, sempre con l’intento di rendicontare quanto e cosa ha generato ogni euro impiegato per la realizzazione di Fattorie Aperte”.