In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Pd Cosenza: “Bene Azienda Unica sanitaria e nomina dei Commissari”

Calabria Salute

“La proposta di Legge varata dalla Giunta Regionale sull’Azienda Unica sanitaria è un atto di straordinaria importanza”. È quanto scrive il Partito democratico di Cosenza.

“Innanzitutto con il ritorno al processo legislativo ordinario, la proposta di Legge potrà essere sottoposta all’esame non solo dell’Assemblea Legislativa di Palazzo Campanella e della Commissione competente, ma potrà e dovrà diventare tema di discussione e di approfondimento per operatori sanitari, amministratori locali, rappresentanze dei lavoratori e singoli cittadini. In secondo luogo prende forma la rivoluzione annunciata in campagna elettorale sulla riduzione degli sprechi e dei privilegi in ambito sanitario con la centrale unica degli acquisti che non permetterà più un diseguale ed irragionevole utilizzo delle risorse pubbliche tra le diverse strutture.

Anche la nomina dei Commissari nelle ASP e nelle Aziende Ospedaliere è un segno tangibile di un cambio di rotta rispetto al passato. Non vi è stata alcuna lottizzazione dei partiti e nessuna nomina è stata fatta sulla scorta di criteri amicali e personali. I Dirigenti, tutti selezionati all’interno delle attuali Aziende sanitarie, sono garanzia di imparzialità, efficienza e trasparenza dell’azione amministrative perché selezionati in base ai titoli acquisiti nel corso della loro carriera professionale.

Come abbiamo più volte detto la politica deve aiutare il processo di riforma della Sanità calabrese senza cadere nella tentazione di asservirla ai giochi di potere e delle lobby. Quanto fatto ieri dal Governo regionale è una buona notizia per tutti ed apre un orizzonte nuovo in Calabria: una sanità libera, meritocratica ed efficiente”.