In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Garanzia Giovani, Verta: un toccasana per la disoccupazione e per le aziende

Calabria Attualità

«Un toccasana per la disoccupazione e per le aziende». Così il coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani, Williams Verta, commenta il piano nazionale “Garanzia giovani”. «Rivolta a tutti i giovani tra 15 ed i 29 anni che non studiano, non lavorano e non sono impegnati in nessun percorso formativo (Neet - Not in education, employment or training) - precisa - la “Youth guarantee” (Garanzia giovani), che prende forma nella Raccomandazione del Consiglio dell’Unione Europea del 22 aprile 2013, è la risposta europea alla crisi dell’occupazione giovanile e mira ad offrire un'offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio, entro un periodo di quattro mesi dall'inizio della disoccupazione o dall'uscita dal sistema d'istruzione formale».

Verta fa, inoltre, notare come il programma concorra «al raggiungimento degli obiettivi strategici di Europa 2020», tra i quali spicca l'ambizioso obiettivo «di garantire l’occupazione del 75% delle persone di età compresa tra 20 e 64 anni». A tal fine, illustra il giovane dirigente di Fi, «tutti i Paesi dell’Ue, e in via prioritaria quelli con un tasso di disoccupazione giovanile superiore al 25%, riceveranno, per il periodo 2014-2020, finanziamenti per l’attuazione di politiche attive di istruzione, formazione e inserimento nel mondo del lavoro a favore dei giovani». Nel caso dell'Italia parliamo di un finanziamento di 1,5 miliardi di euro.

«La struttura di missione, istituita presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche social in condivisione con le regioni e le province autonome cui spetta l’attuazione del programma sul territorio - dice ancora Verta - ha già definito il piano di attuazione italiano della Garanzia per i giovani che prevede, per i giovani tra i 15 e i 29 anni, residenti in Italia - cittadini comunitari o stranieri extra Ue, regolarmente soggiornanti - la possibilità di usufruire delle opportunità di orientamento, inserimento lavorativo, apprendistato, tirocinio, servizio civile, sostegno all'auto-imprenditorialità, formazione mirata all'inserimento lavorativo e al reinserimento di giovani fuori dal sistema di istruzione e formazione, mobilità professionale in Italia o all’estero». È possibile aderire all’iniziativa sino al 31 dicembre 2015 attraverso il nuovo sito nazionale www.garanziagiovani.gov.it, i portali regionali o direttamente presso un centro per l’impiego. Infine, il coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani ricorda: «Anche le aziende sono chiamate a contribuire a raggiungere gli obiettivi di Garanzia giovani, beneficiando di agevolazioni per l'offerta di opportunità formative e d'inserimento lavorativo».