Alta Tensione 2, ex assessore di Reggio condannato a 12 anni di reclusione

Reggio Calabria Cronaca
Giuseppe Plutino

Si è concluso con 13 condanne e due assoluzioni il processo denominato Alta Tensione 2 e scaturito dall’operazione effettuata dalla Polizia contro la 'ndrangheta del rione reggino di "San Giorgio Extra".

Il tribunale di Reggio ha inflitto 12 anni di carcere e una multa di 3600 euro all'ex assessore del comune, Giuseppe Plutino. Assolti, invece, il poliziotto Bruno Doldo, perché il fatto non sussiste e il presunto boss Pasquale Libri. Il pubblico ministero, Stefano Musolino, aveva chiesto una condanna a 18 anni per l'ex assessore ed in totale, erano stati invacti oltre 170 anni di carcere per gli indagati.

Il tribunale di Reggio ha invece inflitto le seguenti condanne: 22 anni e 6 mesi a Domenico Condemi; 12 anni per Giuseppe Plutino; 11 anni e 6 mesi a Vincenzo Rotta e Rosario Calderazzo; 11 anni per Vincenzo Lombardo; 10 anni e 6 mesi per Giuseppe Pasquale Esposito; 10 anni per Natale Cuzzola e Filippo Condemi; 9 anni e 6 mesi per Leo Caridi e Diego Quartuccio; 5 anni a Natale Paolo Alampi; 4 anni per Diego Rosmini e Antonino Casili.