Autunno musicale: “Klezmer and Beyond”, Duo NIHZ e musica ebraica

Concerto
  • Data
  • Luogo
    Museo Civico dei Brettii e degli Enotri, Cosenza

Bobby Rootveld (chitarra, percussioni e voce) e Sanna van Elst (registratori e voce) hanno formato il Duo NIHZ nel 2001. Questo duo dai Paesi Bassi è attualmente basato in Germania. Accanto al repertorio classico tradizionale, il Duo NIHZ è specializzato in musica mista a teatro e commedia, klezmer, canzoni yiddish e riscoperte di musica composta durante la Shoah. Numerosi compositori hanno composto appositamente per Duo NIHZ tra cui Nikita Koshkin, Richard Vaughan, Annette Kruisbrink, Gianmartino Maria Durighello, Fred Rootveld, Louis Ignatius Gall, Stefan Grasse, Jim ten Boske, Nutavut Ratanakarn e Jan Bijkerk.

Si è esibito in numerosi paesi e in location e festival speciali tra cui: The Concertgebouw di Amsterdam, The Rundetaarn a Copenhagen, The Portugese Synagogue of Amsterdam, The Taj Concert Hall a Thimpu Bhutan, Kolkata Classical Guitar Festival in India, Thailand Guitar Festival a Bangkok , Mottola Guitar Festival in Italia, Museo ebraico della Galizia a Cracovia, Polonia e in numerose altre sinagoghe, chiese, festival e sale da concerto in Olanda, Cina, Hong Kong, Malesia, Svizzera, Argentina, Germania, Israele, Grecia, Danimarca, Ungheria, Italia, Slovacchia, Polonia, India, Bhutan, Tailandia, Inghilterra, Francia ecc. Il Duo NIHZ ha pubblicato diversi cd e dvd. Nel 2009 ha ricevuto uno speciale "Certificato di riconoscimento" durante il Festival Internazionale di Musica Ebraica di Amsterdam. Nel gennaio 2011 ha aperto la propria sala concerti a Nordhorn, in Germania: www.kulturhausnihz.de dove è presente la chitarra classica più grande d'Europa.

Influenza della musica ebraica

Il Duo NIHZ ha un legame estremamente forte con la musica ebraica. Il nonno di Bobby era ebreo. Era l'unico membro sopravvissuto della sua famiglia nella Shoah.

Questo ovviamente ha giocato un ruolo importante nel desiderio di suonare musica ebraica. Non si tratta solo di suonare musica, ma di dedicare la musica del Duo NIHZ alla storia ebraica, ai lati solari e oscuri.

La musica è il loro modo per entrare in contatto con il proprio background e per onorarlo.