A Nicotera una rassegna dedicata a vino e vendemmia: “Diniv”

Manifestazione
  • Data
  • Luogo
    Museo Diocesano di Nicotera

L’Associazione artistico-culturale “NoveART” di Vibo Valentia, su invito e con il gratuito patrocinio dell’Amministrazione Comunale Assessorato Turismo e Cultura di Nicotera, ha organizzato, presso i locali del “Museo Diocesano” sito nel Centro Storico di Nicotera, una rassegna d’arte denominata “Divin”, che si svilupperà nella serata del 10 novembre 2019, con i seguenti orari di apertura al pubblico, per visita della mostra, dalle 17 alle 20.

Tale evento culturale si svolge in concomitanza alla “Prima Rassegna Vitivinicola” - dedicata alla vendemmia ed al vino passando per la raffigurazione dell’uva, la paesaggistica dei vigneti, le attività agricole relative alla vendemmia, il palmento, la produzione e la lavorazione del vino - organizzata dalla predetta Amministrazione Comunale che si svilupperà sempre nella stessa serata del 10 novembre. Alla mostra partecipano ed espongono i seguenti artisti: Alia Amalia, Di Mari Luigi, Fortuna Celeste, Giannini Beniamino, Nadile Marianna, Sibbio Daniela, Varone Grazia.

Il Presidente dell’Associazione Celeste Fortuna nel ringraziare per la loro cortese disponibilità anche a nome degli artisti partecipanti, il Sindaco Giuseppe Marasco ed il Consigliere con delega alla cultura Giuseppe Leone, afferma che: “l’Associazione NoveART è costantemente impegnata a fare ampliare la conoscenza della cultura artistica ed artigianale in genere, attraverso contatti fra persone, Enti ed Associazioni, al fine di trasmettere l'amore per l’arte come valore sociale e bene per la persona, anche in occasione ed in collaborazione ad altri eventi socio-culturali”.

“Ogni artista, nella sua propria libera espressione e preferenza artistica, - dice ancora Fortuna - ha voluto manifestare e rappresentare i particolari aspetti delle antiche tradizioni e delle relative attività, soprattutto contadine, legate alla tematica oggetto della mostra”. La collettività tutta è invitata alla rassegna artistica, l’ingresso è libero e gratuito.