Presentazione “Scuola di musica diocesana”

Conferenza
  • Data
  • Luogo
    Santuario della Madonna Greca, Isola Capo Rizzuto.

L'Arcidiocesi di Crotone Santa Severina, in collaborazione con l'associazione musicale “Giuseppe Verdi” ha promosso la “Scuola di musica diocesana”.

Nella scuola si terranno corsi di pianoforte, archi e corde, fiati, percussioni, teoria e solfeggio. Ci sarà, anche una sezione dedicata alla musica sacra, con corsi specializzati di direzione del coro, repertorio e laboratorio corale, organo, chitarra e cetra.

Alla conferenza stampa di presentazione della scuola, con il contestuale avvio dei corsi, interverrà l'arcivescovo di Crotone, monsignor Domenico Graziani; la presentazione sarà presieduta da monsignor Antonio Parisi, direttore responsabile dell'Ufficio di musica sacra, direttore dell'Istituto diocesano animatori musicali della liturgia e consulente per la musica liturgica presso l'Ufficio Liturgico nazionale della Cei.

Parteciperà il professore Sabino Manzo, direttore di coro e orchestra, organista, clavicembalo, pianista. Monsignor Parisi: «Parliamo della formazione. Agli animatori musicali della liturgia si richiede una formazione seria e tecnicamente adeguata. Il canto liturgico è un segno, un simbolo che mostra la salvezza operata da Cristo e, quindi, deve condurci al di là di sé stesso. Per questo occorre una formazione adeguata, specifica e non soltanto musicale: occorre una preparazione liturgica, biblica, pastorale. (…) Il canto e la musica quando entrano nella liturgia non sono più delle note, uno spartito, un repertorio, ma diventano preghiera cantata. Vediamo insieme i vari "attori" del canto e della musica all'interno della celebrazione».